Galleria fotografica - hosteria del Tano Vano

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Galleria fotografica



La città di Junin de los Andes è situata ai piedi della cordigliera andina a circa 70 km dal confine con il Chile ed è inserita in quella regione che è una delle più belle di tutto il vastissimo scenario argentino: la Patagonia. Il vulcano Lanin ( spento a memoria d’uomo con la sua tipica cima perennemente innevata) è il guardiano naturale che sovrasta, con i suoi più di 3600 m di altitudine, tutto il circondario diventando simbolo della zona. La provincia di appartenenza è Neuquen (600 km circa di distanza) e le città più vicine sono l’importante centro montano di San Carlos de Bariloche (240 km circa) e S. Martin de los Andes (40 km circa). Non essendoci una rete ferroviaria ( c’è solo nelle grandi città) le uniche possibilità per poter raggiungerci sono l’auto, l’autobus ( c’è un servizio bus anche da Buenos Aires, molto comodo e con cuccette all’interno) o l’aereo. La viabilità permette di arrivare a queste città agevolmente (anche se a volte i tragitti sono lunghi) percorrendo tutte le principali strade. A 17 km di distanza da Junin è presente l’aeroporto di Chapelco ben servito ( dai due ai quattro giorni settimanali) da Buenos Aires particolarmente adatto per i turisti la cui provenienza è estera.

Junín de los Andes è una cittadina della provincia di Neuquén, in Argentina. Ha una popolazione di 10.592 abitanti ed è il capoluogo del dipartimento Huiliches. È situata nella parte meridionale della provincia, ad un'altitudine di 640 metri sul livello del mare. sulle rive del fiume Chimehuin, lungo la Ruta Nacional 234, circa 35 km a nord di San Martín de los Andes, e a 17 km dall'aeroporto Chapelco (codice CPC), che serve la regione.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu